Una bizzarra pantomima, surreale e grottesca che esplora l’inconscio secondo l’idea Jungiana, all’interno di una mente con disturbi di personalità. Dopo il turbinìo e la creazione si arriva al capitolo finale: il funerale. Ciò ci conduce ad una rinascita Shakespeariana, ma condannati a vivere in un loop eterno, fino alla fine dei tempi. “Ed infine raggiunsi il profondo… Come pioggia, come lacrime, stai scivolando sul cristallo e non riesco ad afferrarti. Poi, ti scruto attraverso la lente della mia immaginazione: idelizzata, perfetta, mia, in una spirale continua, fino alla fine dei tempi.”


TITOLO: The end of everything

CATEGORIA: cortometraggio

PRODUZIONE: –

REGIA: Claudio Melis

EMAIL: mebitek@gmail.com

SITO: www.mebitek.com

CITTA’: Mogoro (Oristano)

NOTE SUL REGISTA: Produttore musicale e videomaker attivo nella scena musicale dal 2002, sono stati prodotti 9 miei vinili, alcuni EP e un CD a marzo per l’etichetta discografica sarda nootempo. Negli ultimi anni stò creando musica cinematica e i video con l’aiuto della creativa e videomaker Serena Pilloni

CAMERA USATA: Canon 700D, yongnuo 35mm, canon 50mm, canon 18-55mm

PROGRAMMA MONTAGGIO: premiere + After effect


 

Un bambino è sgridato dalla madre per il troppo tempo passato a giocare ai video game e davanti al PC. La mamma lo invita quindi ad andare a giocare, magari fuori, all’aria aperta, dove tutto può succedere… anche l’incontro con un libro.


TITOLO: Read

CATEGORIA: virale

PRODUZIONE: –

REGIA: Duca Simone Anchini

EMAIL: simone.anchini@hotmail.it

CITTA’: Amburgo (Germania)

NOTE SUL REGISTA: Fillmmaker, screenwriter, narrator and CG artist.

CAMERA USATA: Canon 60 D, Canon 17 – 55 mm

PROGRAMMA MONTAGGIO: premiere


Credere di avere il controllo sulla propria vita e sulle persone che ci circondano e accorgersi, invece, di essere in balia degli eventi e degli altri. La nostra vita non è un film dove noi siamo gli unici protagonisti attivi e centrali per lo sviluppo delle situazioni: tutto è più caotico e inspiegabile, quello che crediamo di dominare alla fine ci domina e può determinare il nostro avvenire. In un rapporto fra due persone ognuno può essere la preda dell’altro, senza capire come e quando ciò sia successo.


TITOLO: 2 prede

CATEGORIA: music

PRODUZIONE: –

REGIA: Giuseppe Luciano Pirro

EMAIL: giuseppelucianopirro@gmail.com

CITTA’: Troia (Foggia)

NOTE SUL REGISTA: Un tempo conduceva un’esistenza sobria e tranquilla, ma un giorno il suo animo fù irretito dalla sopraffina arte di Kubrick. Di li a poco il tracollo fù inevitabile, la visione delle opere di Gondry ottenebrò inesorabilmente ogni sua residua membra ancora superstite. Oggi vaga bramoso all’avida ricerca di composizioni simmetriche, piani sequenza, obiettvi f0.7 e proiezioni palindrome.

CAMERA USATA: –

PROGRAMMA MONTAGGIO: –


Cover di “Take me to church – Hozier” interpretata da Chiara Paparone


TITOLO: take me to church (Chiara Paparone cover)

CATEGORIA: music

PRODUZIONE: –

REGIA: Davide Cuscuna

EMAIL: freedayproduction@gmail.com

CITTA’: Capo D’orlando (Messina)

NOTE SUL REGISTA: Freeday nasce, dopo tanta gavetta in giro per l’Italia, dalla voglia di portare nuova energia e professionalità in Sicilia, un territorio ancora acerbo ma pieno di potenzialità che,se ben sfruttate, porteranno grandi soddisfazioni. Le nostre parole preferite sono ‘sì’ e ‘adesso’, la nostra meta è sempre ‘un pochino piu avanti di cosí’

CAMERA USATA: –

PROGRAMMA MONTAGGIO: –


Il nostro tempo sembra imporci compromessi inevitabili, accettare percorsi alienanti ed autodistruttivi, ma la voglia e la rabbia di opporsi non smette di esaurirsi. Intanto il tempo scorre e le cose sembrano immutate, o forse qualcosa è leggermente cambiata?


TITOLO: Il nostro tempo

CATEGORIA: music

PRODUZIONE: –

REGIA: Giuseppe Luciano Pirro

EMAIL: giuseppelucianopirro@gmail.com

CITTA’: Troia (Foggia)

NOTE SUL REGISTA: Un tempo conduceva un’esistenza sobria e tranquilla, ma un giorno il suo animo fù irretito dalla sopraffina arte di Kubrick. Di li a poco il tracollo fù inevitabile, la visione delle opere di Gondry ottenebrò inesorabilmente ogni sua residua membra ancora superstite. Oggi vaga bramoso all’avida ricerca di composizioni simmetriche, piani sequenza, obiettvi f0.7 e proiezioni palindrome.

CAMERA USATA: –

PROGRAMMA MONTAGGIO: –


Un inusuale modo di denunciare i limiti strutturali che penalizzano il quotidiano dei diversamente abili, e soprattutto stigmatizzare le “barriere mentali” che spesso sono più dure da abbattere di quelle materiali.


TITOLO: Torno subito

CATEGORIA: virale

PRODUZIONE: –

REGIA: Davide Cuscuna

EMAIL: freedayproduction@gmail.com

CITTA’: Capo D’orlando (Messina)

NOTE SUL REGISTA: Freeday nasce, dopo tanta gavetta in giro per l’Italia, dalla voglia di portare nuova energia e professionalità in Sicilia, un territorio ancora acerbo ma pieno di potenzialità che,se ben sfruttate, porteranno grandi soddisfazioni. Le nostre parole preferite sono ‘sì’ e ‘adesso’, la nostra meta è sempre ‘un pochino piu avanti di cosí’

CAMERA USATA: –

PROGRAMMA MONTAGGIO: –


Due tartarughe sono separate da una grossa montagna ma Jones troverà la motivazione per oltrepassarla.Nelle successive puntate vedremo i vari tentativi


TITOLO: Betty&Jones_Primo Episodio

CATEGORIA: graphic animated

PRODUZIONE: –

REGIA: Gianni Nugoli

EMAIL: gianninugoli@gmail.com

CITTA’: Cervinara (Avellino)

NOTE SUL REGISTA: Sono un 25enne a cui piace fare cartoni.Ho seguito un master presso la ComiX di napoli,avendo come prof uno dei registi di Gatta Cenerentola.Ci tengo a sottolineare che questo corto l’ho realizzato completamente da solo in 5 giorni per un concorso della Userfarm.

CAMERA USATA: –

PROGRAMMA MONTAGGIO: –


In una società dove il maschilismo domina sovrano, Mariana trova il coraggio di farsi vendetta da sola in questo videoclip con una trama da cortometraggio. Tre personaggi cattivi, il dirigente di un’azienda, il politico falso di turno e un figlio di papà che vive tra le serate di discoteca, vengono rapiti dal clan di Mariana e trasportati in un lugubre garage dove la cantante potrà finalmente dire la sua e farsi ascoltare.


TITOLO: Dungeons

CATEGORIA: music

PRODUZIONE: –

REGIA: Nikolas Grasso

EMAIL: info@nikolasgrasso.com

CITTA’: Haarlem – Noord Holland (Olanda)

NOTE SUL REGISTA: Sono un Video Maker di 29 anni e da 4 anni vivo in Olanda. Dopo essermi diplomato al Liceo Scientifico Ballerini di Seregno mi sono laureato in Film Making presso lo IED di Milano. Mi piace molto viaggiare e realizzare cortometraggi, videoclip, spot pubblicitari e più in generale contenuti audio visivi. Nel 2016 sono stato invitato all’ONU per la Giornata Internazionale della Felicita’ dove ho tenuto un breve discorso sulla mia passione di Video Maker che è poi diventato il mio lavoro. Non smetto mai di imparare cose nuove e penso che il cinema sia uno dei modi migliori per arrivare con uno o più messaggi ad un largo pubblico.

CAMERA USATA: sony a7s

PROGRAMMA MONTAGGIO: Premiere