In esclusiva per Videomakeroftheyear, abbiamo intervistato Edoardo Scognamiglio, autore del programma televisivo Le Iene e Direttore Creativo di ComboCut, video agency tra le più promettenti in Italia.

Edoardo sarà presente anche durante i giorni del festival per raccontarci la sua esperienza e quello che oggi le agenzie creative propongono alle aziende e soprattutto quali figure cercano per aiutarli nelle loro produzioni video.

Cosa ne pensi del Festival Internazionale dei videomaker?

Sembra molto interessante e ci farebbe piacere partecipare.

Il video è il futuro della comunicazione. Che peso ha il video in ComboCut per promuovere i vostri clienti e i brand che si appoggiano all’agenzia?

Allora. In primo luogo noi abbiamo inventato il termine “Video Agency”. In pratica, qualche anno fa è nata l’idea di creare ComboCut quando c’erano le agenzie da una parte e le case di produzione dall’altra; non abbiamo fatto altro che unire le due cose per creare un nuovo mercato.

Noi uniamo la parte strategica e creativa a quella della produzione.

Praticamente, cerchiamo di individuare con i clienti la tipologia di video più adatta al loro brand o alle loro esigenze.

Quali sono i canali web che consigliate ai clienti e in quale misura li utilizzate?

Come agenzia dobbiamo accodarci a clienti differenti. Alcuni sono già presenti sui loro social di competenza, quindi a livello di strategia non consigliamo loro di aprirne altri. In quel caso ci occupiamo più della creazione del contenuto. Con i clienti che non hanno ancora dei canali, preferiamo evitare di posizionare i contenuti su più piattaforme. I più richiesti al momento sono Facebook e Instagram e a seguire Youtube.

Le piattaforme sono successivamente seguite da voi o vi affidate anche ad esterni.

Qualche cliente ha già al suo interno una figura che gestisce i social network. Quindi ci limitiamo a dare un supporto solamente sul come far funzionare i video che produciamo per loro.

Quando capita un cliente che necessita sia della creazione dei contenuti che della gestione social, utilizziamo il nostro personale interno.

Per quanto riguarda la realizzazione pratica dei vostri Video, cercate figure particolari o avete uno staff di videomaker interno?

Attualmente abbiamo un regista interno che è anche uno dei soci e dei direttori della fotografia. Per i progetti più semplici utilizziamo anche dei videomakers esterni, mentre per i lavori impegnativi preferiamo avere le nostre sicurezze nella nostra agenzia.

Grazie mille dell’intervista e ci vediamo sul palco dello IULM durante il festival.

Intervista a cura dell’ufficio stampa VIDEOMAKEROFTHEYEAR press@videomakeroftheyear.com

 


ACCREDITO ON LINE: dal 10/02/2018 al 10/03/2018

(Al festival si accede gratuitamente esclusivamente tramite accredito online.)