Cinque persone dal background molto particolare si riuniscono, ogni mercoledì sera, per fare una partita ad un gioco da tavolo. A sfidarli un misterioso individuo: tutto ciò che ci è dato sapere di lui è che ami celare la sua identità dietro ad una terrificante maschera. Questo Noir, pensato, scritto e diretto da sole due persone, ci trascina in una partita dai toni sempiterni che unisce cinque destini in un unico scopo: vincere questa manche, che sembra essere molto più di un semplice gioco.


TITOLO: Ipotesi di reato

CATEGORIA: Cortometraggio

PRODUZIONE: –

REGIA: Nicholas Bellini

CITTA’: Alessandria

NOTE SUL REGISTA: Film maker, regista, direttore della fotografia, montatore. Nicholas Bellini è nato ad Alessandria nel Dicembre del 1994. Fin dall’adolescenza sviluppa una forte passione per l’audiovisivo, che negli anni approfondirà sperimentando e realizzando brevi cortometraggi con amici e appassionandosi sempre di più a questo mondo. Dal 2013 realizza video musicali e promozionali come film maker con il nome di “Once Upon a Time Studio” Nel 2018 realizza il suo primo cortometraggio (Ipotesi di reato).

CAMERA USATA: Sony A7S, Samyang 35MM, 85MM Nikkor

PROGRAMMA MONTAGGIO: Premiere