Una donna, si trova in un momento di cambiamento. Decide di tirare giù il suo passato su una macchina da scrivere, e chiamerà la sua storia “Believe” Mentre corre per la città riflette e pensa se prendere o no quella decisione. Ripensa alla spensieratezza, alla bellezza delle piccole cose, ad un amore pulito ma perduto. Deciderà poi di agire… perchè Credere in se stessi è la linfa vitale della vita.


TITOLO: Believe

CATEGORIA: music video

REGIA: Alessandro Natella

CITTA’: Vicenza

NOTE SUL REGISTA: Ciao a tutti. Sono un “ex dj/Produttore” che si sta dedicando a nuove forme artistiche come il video e i videogame. La mia fonte d’ispirazione è tutto il mondo della “cultura pop”, tra cinema, videogame, fumetti e la musica. Musica elettronica ma non solo. Per me realizzare un montaggio è come creare un qualcosa di ritmico/musicale. Ho realizzato quindi, questo videoclip per un mio ultimo pezzo dal titolo “Believe”. Grazie.

Legea Keep Running with us – Spot Tv Legea in onda su Sky sport 1,2,3,4 e Sky sport 24 nel periodo Maggio/Ottobre 2018 | e campagna Gennaio/Febbraio 2019 su TV8 durante Italian’s Got Talent.


TITOLO: Legea Keep running with us

CATEGORIA: spot

REGIA: Mirko Bonanno 

CITTA’: Palermo

NOTE SUL REGISTA: Sono un creativo e mi diverte realizzare video


Modenapark è una mini web serie (3 episodi) realizzata in occasione del concerto Modenapark di Vasco Rossi. La web serie si compone di 3 episodi: ModenaPark#1: ll concertone, Modenapark #2 Verso Modena Park, Modenapark #3 Il ritorno verso casa. La serie a totalizzato più di 1M di visualizzazioni su facebook in poco più di 3 settimane.


TITOLO: Modenapark

CATEGORIA: web series

PRODUZIONE: –

REGIA: Paolo Franceschini

CITTA’: Vignola (Modena)

NOTE SUL REGISTA: CINEDELIRIUM. Siamo un gruppo di videomaker indipendenti emiliani, con base a Vignola, in provincia di Modena. Realizziamo video per passione: raccontiamo storie, ma a modo nostro, con una vena di smaccata ironia. Siamo scorretti: ci piace guardare la realtà da un punto di vista diverso e rappresentarla tramite i nostri video alla “maniera Cinedelirium”. I nostri video sono stati visti da più di 1 milione di persone e ci piace pensare che non siano tutti nostri parenti o amici.

L’unico pensiero di Pino, un padre di famiglia di cinquanta anni, è quello di ascoltare Tutto il calcio minuto per minuto alla radio per tifare la sua squadra del cuore, la Fiorentina. Lo sceneggiato web, è ambientato durante il campionato di calcio 1976 77


TITOLO: Pino tifoso fiorentino

CATEGORIA: web series

REGIA: Antonio Scaglione

CITTA’: Firenze

NOTE SUL REGISTA: Siamo un gruppo di amici che si diverte a girare web serie per divertimento

Una tipica famigliola borghese in clima prenatalizio: il bambino gioca alla Play Station, la madre prepara la cena, il padre ascolta musica nella sua stanza. All’improvviso suona alla porta qualcuno. E’ il Krampus, un essere che nella cultura folkloristica tedesca rappresenta un mostro demoniaco che per Natale va a caccia di bimbi cattivi.


TITOLO: Krampus

CATEGORIA: Music video

REGIA: Vincenzo Campisi

CITTA’: Milano

NOTE SUL REGISTA: All’età di 19 anni, col gruppo La Maladolescenza inizia la direzione artistica del Piraino B Movie Film Festival, durato quattro anni, che ha ospitato registi cult del cinema di genere italiano (Deodato, Bava, Castellari, Manetti Bros ecc) e realizza in modo indipendente alcuni lavori. In particolare il videoclip “Ho Abbandonato il Porno” vince al festival indetto da ERSU, all’università di Palermo e il fake-trailer “The Desire to Desire” vince il premio creativo al festival Corto Corto Mon Amour di Cinisi. Si laurea alla Facoltà di Lettere dell’Università degli studi di Palermo con una tesi in “Storia del cinema” dal tiotolo “Guida al cinema perverso”. Dopo la laurea realizza il corto “Le Grida”ed inizia gli studi presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, sezione Lombardia. Qui ha l’occasione di lavorare con professionisti del calibro di Maurizio Nichetti. Realizza diversi spot tra cui: lo spot ufficiale del progetto Cinema2Day per il Ministero dei beni e delle attività culturali; due lavori per il gruppo Eataly, destinati al progetto FICO (Eataly World); uno spot per Toscolano Maderno, interamente realizzato con la tecnica dello stop motion (Vincitore del premio Roberto Gavioli presso il Rotary Club); uno spot in animazione per Banco Farmaceutico; uno spot per l’evento milanese di arte contemporanea VideoSoundArt Festival (con Anna Della Rosa e Davide Casarin) e vari altri progetti pubblicitari. Con il Centro Sperimentale realizza anche il Corto “Il Punto Fisso” e il documentario “Il Bosco Orizzontale”, dedicato al recupero dell’Ex Macello Comunale di Milano, in collaborazione con il Politecnico per il progetto Riformare Milano. Con La Maladolescenza continua l’esperienza indipendente: viene prodotta tramite crowdfunding e realizzata la serie Milzaman, dedicata al primo supereroe Palermitano. Da quest’ultima nascono diversi progetti paralleli, tra cui teaser, video per youtube ed è attualmente in produzione una serie a fumetti. Nel 2018 co-dirige con Antonio Vezzari il videoclip del brano Maledette Rockstar che anticipa l’uscita dell’omonimo disco della band messinese. Il costante impegno per l’organizzazione di eventi cinematografici continua anche a Milano dove realizza per conto de La Maladolescenza l’evento finanziato dal comune “Lambrate Shooting” (attualmente alla seconda edizione) ed altre rassegne cinematografiche. E’ attualmente in lavorazione il progetto di diploma per il Centro Sperimentale di Cinematografia: un documentario girato in acque internazionali che parla del caso di Sealand (noto in diritto internazionale), una piattaforma petrolifera a tutt’oggi occupata da privati e dichiarata Stato sovrano.

Anno 207X. E’ stato messo in commercio un nuovo telefono cellulare chiamato Futurephone, che sfrutta la tecnologia della Realtà Aumentata tramite ologrammi. Spike è un ragazzo che acquista subito il nuovo telefono, arrivando ad usarlo sempre più frequentemente. Ben presto si ritroverà ad essere totalmente dipendente da questa tecnologia e dovrà trovare un modo per uscirne.


TITOLO: Realtà aumentata

CATEGORIA: Cortometraggio

REGIA: Gabriele Antonutti

CITTA’: Tarcento (Udine)

NOTE SUL REGISTA: Da sempre appassionato del mondo del cinema, ho deciso di mettermi in gioco iniziando l’attività di videomaker nel 2013 e maturando molta esperienza nella realizzazione di cortometraggi e spot.


Mondo Trecca è un progetto d’incontro con gli abitanti storici che vivono ancora oggi nelle case bianche di via Salomone a Milano. Un percorso di conoscenza che attraverso la narrazione, la fotografia e il teatro dà potere alla parola e alle immagini per raccontare il vissuto delle genti, l’identità e l’abitare. Un’ idea che nasce senza un mandato istituzionale ma con l’urgenza di dare voce alla Trecca e ascoltare le sue memorie. La Vecchia Trecca a Milano era un’area identificata talvolta con un alone mitico, altre misconosciuto o gravato da pregiudizi nei pochi articoli conservati negli archivi dei quotidiani. Dall’ incontro con “le ragazze della Trecca”, una decina di residenti figlie della guerra, classe ’40 ’45, si è aperto un filone di memoria storica che collega trascorsi personali ad avvenimenti collettivi dal primo dopoguerra ad oggi. Una presenza femminile incisiva, così come negli anni ’50 e ‘60 quando in Trecca abitavano molte madri sole e le ragazze andavano al lavatoio, collocato al centro del cortile, per lavare i panni ma soprattutto per ciacolare. Un lavatoio che nei ricordi è luogo centrale e platea da dove osservare quel mondo che era la Vecchia Trecca. Un gruppo di lavoro sfaccettato con Mille Battute e Corpi Bollati che intreccia l’esercizio di più linguaggi e il tentativo di aprire nuove possibilità.


TITOLO: Mondo Trecca, un progetto di memoria attiva

CATEGORIA: Documentario

REGIA: Roberto Morelli

CITTA’: Milano

NOTE SUL REGISTA: Fotografo e Videomaker. Mi piace raccontare attraverso le immagini. Mi occupo di progetti di comunicazione sociale per enti non profit, per istituzioni culturale ma anche per il mondo corporate.