In esclusiva per il Festival Internazionale dei videomaker e della comunicazione, abbiamo avuto l’occasione di intervistare Dj Jad, noto per essere stato membro del  gruppo musicale  rap  Articolo 31 durante gli anni ’90 e oggi produttore e dj.

Ciao Jad.

Ciao, ragazzi. 

Tramite i social hai annunciato il progetto Articolo 31 2.0, rispondendo ad un esigenza tua e del tuo pubblico. Essendo una realtà video, vorremmo chiederti cosa rappresenta la comunicazione video per il Dj Jad del 2017?

La comunicazione video è sempre stata importante, sin da quando sono nati i primi videoclip (musicali e non) che aiutavano gli artisti a far conoscere la propria musica al pubblico ancor prima della nascita dei social. Adesso, grazie alla digitalizzazione lo è ancora di più, perché permette a tutti di vedere il lavoro dei nuovi artisti, anche di quelli che non passano in radio e televisione.

Oramai puoi anche auto-produrre videoclip di ottima qualità con un telefonino, cosa che ai tempi dei miei vecchi video era impensabile. Diciamo che adesso il budget è meno importante e questo lascia spazio alle idee.

Come nasce l’idea per un tuo video? 

L’idea può venire anche da una base, come ai tempi del video della “Fidanzata”. Ho buttato già la base, campionando Natalino Otto, e mi è venuto il flash del video, pensando al film “Gli intoccabili” e “Cotton Club”, roba molto gangster, insomma. All’epoca spendemmo all’incirca quattrocento milioni di vecchie lire, ma era un mercato estremamente diverso da quello attuale; inoltre lo girammo agli Universal Studios a Los Angeles.

Noi abbiamo creato Videomakeroftheyear, per dare un riconoscimento a tutti i comunicatori del mondo video. Cosa ne pensi di questa realtà? 

Bravi, complimenti. La cultura si sta un po’ fottendo. Dobbiamo dare alle nuove generazioni dei punti di riferimento, creando delle iniziative come questa. I buoni video, come la buona musica, ci sono in internet, ma spesso annegano nella confusione generale come un ago nel pagliaio. Per questo servono i Festival, la comunicazione e il marketing.

Salmo, ad esempio, è uno che cura molto i video e mi ricorda me agli inizi, con quella voglia e quelle idee, in un periodo in cui creare dei bei clip è più semplice d’un tempo. 

Il video è un po’ come un quadro. Sai quando entri in un museo e ti trovi davanti ad un’opera d’arte? Hai bisogno di un po’ di tempo per capirla. Queste iniziative possono educare il pubblico a connettersi meglio con il messaggio della comunicazione video.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

Allora, Articolo 31 2.0 è stata una realtà live, perché sentivo l’esigenza di suonare ancora i miei vecchi pezzi per i miei seguaci, andando in giro per il paese. La mia musica è mia, anzi “nostra” e non potrà mai morire ed è stato bello portarla sui palchi. Adesso sto lavorando al mio nuovo disco con moltissime partecipazioni. Ci sarà il mio gusto dalle atmosfere raffinate, come si può sentire in “Domani refresh”, ma sarà un disco d’inediti pensati per farvi ballare e salire sul palco assieme a me. 

Grazie per la chiacchierata.

Grazie a voi. È stato un piacere.

Speriamo di averti ospite a Videomakeroftheyear per chiacchierare ancora con te. Grazie per l’intervista.

Volentieri. Per me è stato come chiacchierare tra amici. 

Un abbraccio. 

 

Intervista a cura dell’ufficio stampa VIDEOMAKEROFTHEYEAR press@videomakeroftheyear.com

 


ACCREDITO ON LINE: dal 10/02/2018 al 10/03/2018

(Al festival si accede gratuitamente esclusivamente tramite accredito online.)


 

 

Il Club del Marketing e della Comunicazione patrocina il festival dedicato ai videomaker e alla comunicazione.

Un importante traguardo che ci onora e ci rende orgogliosi di lavorare per organizzare un evento così unico, riconosciuto anche da una associazione così importante.

Il Club del Marketing e della Comunicazione, con oltre 62.500 manager associati, è la più grande associazione di mar-com in Italia.

Fanno parte i più importanti manager e uomini di marketing delle più note aziende e agenzie italiane e internazionali.

E il Presidente, Dott. Danilo Arlenghi, sarà presente al festival in uno speciale speech in Sala 1 dove ci racconterà l’importanza della comunicazione video oggi, degli sviluppi e dell’uso sempre più trasversale da parte delle aziende che vogliono fare branding.

Inoltre il magazine della associazione, il Marketing Journal, sosterrà il festival essendo Official Media Partner dell’evento, pubblicando notizie, vincitori e tutto quello che succederà nei due giorni di evento allo Iulm.

Vi aspettiamo numerosi… con un quaderno per gli appunti!!!


ACCREDITO ON LINE: dal 10/02/2018 al 10/03/2018

(Al festival si accede gratuitamente esclusivamente tramite accredito online.)


 

 

Il Festival dei videomaker sarà uno degli eventi di apertura della MILANO DIGITAL WEEK che si terrà nei giorni 15/18 marzo 2018.

Una collaborazione importante, una grande vetrina per tutti i videomaker iscritti al festival, in special modo per coloro che vinceranno dato che verranno menzionati nella comunicazione di questa settimana tutta dedicata al digitale.

Un traguardo fondamentale per il festival dei videomaker, oggi una delle manifestazioni più importanti in Italia dedicate al video e alla comunicazione video.

Ricordiamo a tutti le date del festival: UNIVERSITA’ IULM, MILANO, 14/15 MARZO 2018.

 

Vi aspettiamo numerosi.


ACCREDITO ON LINE: dal 10/02/2018

(Al festival si accede gratuitamente esclusivamente tramite accredito online.)


 

Durante la conferenza stampa di Lunedi 15 presso il Melia Milano, sono stati svelati tutti i segreti riguardanti il primo festival internazionale dei videomaker e della comunicazione.

Davanti alla platea composta da giornalisti, aziende, blogger, il Direttore Marco Bertani ha dato numeri e programmi di uno degli eventi più importanti della prossima primavera.

Innanzitutto data e location:

UNIVERSITA’ IULM

MILANO 14/15 MARZO 2018

Poi i premi: 15 premi dati dal festival e 3 dati dalla rivista Tutto Digitale.

Il programma: due giorni di speech, workshop, networking, contest e possibilità di fare business.

Diverse sale a disposizione:

SALA 1 – 600 posti: speeche con registi, attori, sceneggiatori, influencer, direttori marketing, brand manager, influencer, vip che parleranno di video, videomaker e della comunicazione video in tutte le sue forme.

SALA 2 – 150 posti: workshop con tantissime aziende, tra le quali Zooppa, Userfarm, Mosaicoon, MyVisto, Traipler, GoPro/GoCamera e poi registi, videomaker importanti, aziende espositrici

SALA 3 – contest (due contest che verranno lanciati uno prima del festival e che si concluderà durante l’evento, e l’altro che verrà promosso durante il festival e si concluderà in poche ore). Spazio meet&greet e spazio networking.

Inoltre spazio MEET YOUR DIRECTOR aperto a sceneggiatori, creativi, attori, modelli che vorranno conoscere registi e videomaker provenienti da tutta Europa.

E poi un grande SPAZIO ESPOSITIVO alla presenza di tantissime aziende produttrici di attrezzature video (grandi brand del settore…ma non sveliamo ancora nulla).

Il Direttore Marco Bertani durante il suo intervento

Poi c’è stato il momento di svelare quale sarà la GIURIA TECNICA che analizzerà, in questi due mesi, gli oltre 500 video iscritti:

  • GABRIELE PIGNOTTA (autore, sceneggiatore e regista)
  • LORENZO CEFIS (Ceo di Filmmaster)
  • PAOLO TENNA (MyVisto, imprenditore esperto di comunicazione e cinema)
  • SIDDHARTHA PRESTINARI (attrice)
  • GIUSEPPE AZZARO (Zooppa)
  • MAURIZIO LASTRICO (comico/attore)
  • ALDO RICCI (Traipler)
  • GUIDO GEMINIANI (Impersive, Brandon Box, esperto di VR360)
  • DAVIDE MANCA (Direttore della Fotografia)
  • GIUSEPPE MAESA (GM di Userfarm)

Il programa degli eventi, dei workshop e degli speech in questi due mesi verrà definito in tutti gli aspetti, ma già da ora possiamo dire chi interverrà avendo confermato la sua presenza fino ad oggi.

  • TOMMASO COLI di Heroblog
  • TOMMASO CODOLO di GoPro/GoCamera
  • DANIELE BRUZZONE Dir. Marketing Genoa CFC
  • ANTONIO SAVA’, consulent marketing politico
  • MAURIZIO DECOLLANZ, Capo della comunicazione di IBM
  • MARCO IMPERATO di Mosaicoon
  • ROBERTO PARODI, giornalista, scrittore e conduttore televisivo
  • MATTEO VICINO regista
  • JESSICA POLSKY, attrice e conduttrice TV
  • ENZO PACI, attore e comico

e molti altri che si stanno aggiungendo in queste ore.

Dunque sarà un evento importante, ricco di appuntamenti, di novità e con tante possibilità di incontrare altri videomaker, fare networking e parlare di video e di comunicazione video.

Vi aspettiamo numerosi.

ACCREDITO ON LINE: dal 10/02/2018

(Al festival si accede gratuitamente esclusivamente tramite accredito online.)


Credits: Photo by Chiara Saitta