C’è ben più di ciò che vediamo. Agenti segreti, uomini che governano nell’ombra, presenze non di questo mondo. Il tutto nella tranquillissima cornice del Lago di Como. Una produzione dell’associazione no-profit Millennium 82, 18 episodi completamente realizzati da volontari a partire dal 2017 con l’aiuto di enti pubblici e privati del territorio lariano. La Web Serie sarà disponibile gratuitamente online a inizio 2020.


TITOLO: RS – RICERCHE SPECIALI

CATEGORIA: web series

REGIA: Alessio Giotto

CITTA’: Como

NOTE SUL REGISTA: Alessio Giotto, di professione editor, Regista per passione. Membro dell’associazione comasca Millennium 82, gruppo, che conta una 50ina di iscrizioni, di appassionati di cinema che produce prodotti audiovisivi senza scopo di lucro.

Per riassumere il nostro lavoro preferiamo usare un motto, sia in inglese che in italiano: “To be able to escape, you must be able to change” – “Per essere in grado di scappare, devi essere in grado di cambiare”


TITOLO: THE ROOM 13

CATEGORIA: Web series

REGIA: Cosima Giorgio / Giovanni Silvestrini

CITTA’: Potenza e Venezia

NOTE SUL REGISTA: Conosciutici ad un raduno internazionale di filmmaker nell’estate del 2018, abbiamo girato questo cortometraggio sperimentale in soli sei giorni, con zero budget, con attrezzatura di fortuna… e resistendo anche ai bidoni di alcuni attori! Idealmente un teaser di una serie tv/web che Giovanni sta scrivendo, “The Room 13” è stato presentato anche al Padiglione Italiano dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Dopo i buoni riscontri forniti dal pubblico, e dopo aver formato il collettivo “Gradiente Cinematografico”, ora siamo al lavoro per produrre “The Room 17” e “The Room 07”.


Modenapark è una mini web serie (3 episodi) realizzata in occasione del concerto Modenapark di Vasco Rossi. La web serie si compone di 3 episodi: ModenaPark#1: ll concertone, Modenapark #2 Verso Modena Park, Modenapark #3 Il ritorno verso casa. La serie a totalizzato più di 1M di visualizzazioni su facebook in poco più di 3 settimane.


TITOLO: Modenapark

CATEGORIA: web series

PRODUZIONE: –

REGIA: Paolo Franceschini

CITTA’: Vignola (Modena)

NOTE SUL REGISTA: CINEDELIRIUM. Siamo un gruppo di videomaker indipendenti emiliani, con base a Vignola, in provincia di Modena. Realizziamo video per passione: raccontiamo storie, ma a modo nostro, con una vena di smaccata ironia. Siamo scorretti: ci piace guardare la realtà da un punto di vista diverso e rappresentarla tramite i nostri video alla “maniera Cinedelirium”. I nostri video sono stati visti da più di 1 milione di persone e ci piace pensare che non siano tutti nostri parenti o amici.

L’unico pensiero di Pino, un padre di famiglia di cinquanta anni, è quello di ascoltare Tutto il calcio minuto per minuto alla radio per tifare la sua squadra del cuore, la Fiorentina. Lo sceneggiato web, è ambientato durante il campionato di calcio 1976 77


TITOLO: Pino tifoso fiorentino

CATEGORIA: web series

REGIA: Antonio Scaglione

CITTA’: Firenze

NOTE SUL REGISTA: Siamo un gruppo di amici che si diverte a girare web serie per divertimento

Due alpini si ritrovano in trincea e passano il tempo combattendo. La noia.


TITOLO: Lima27

CATEGORIA: Web series

PRODUZIONE: –

REGIA: Ruben De March

CITTA’: Beinasco (TO)

NOTE SUL REGISTA: Appassionato del grottesco e non-sense del cinema

CAMERA USATA: –

PROGRAMMA MONTAGGIO: –

Nel vino pulsano le vene della terra, quel vigore e quella forza ciclica di generazioni che l’hanno amata, ma anche piegata e spesso tradita, e nonostante tutto Dio ci ricorda, prima che sia troppo tardi, di custodire e proteggere il suo Creato di cui siamo servitori e non padroni.Emozionante, impulsivo, schietto e piacevole da guardare, la nuova serie di Michele Pinto è come una bottiglia di vino rara e preziosa stappata in una speciale occasione.


TITOLO: In vino veritas

CATEGORIA: Web series

PRODUZIONE: Morpheus Ego

REGIA: Michele Pinto

CITTA’: Ruvo di Puglia

NOTE SUL REGISTA: Michele Pinto è un regista, montatore ed educatore all’immagine. Laureatosi in giurisprudenza nel 2006 con una tesi sulla libertà d’espressione e la censura cinematografica, opera soprattutto nel campo della produzione webseriale.

CAMERA USATA: 2 Lumix GH4, GoPro 6, Lumix FZ1000

PROGRAMMA MONTAGGIO: Final Cut e Sony Vegas 14

Tony Scalici è un venditore di “pane ca meusa”, che vessato da due infimi estorsori del suo quartiere, dopo aver acquisito dei bizzarri superpoteri durante un incidente, si ritrova rocambolescamente a duellare con i malviventi, trasformandosi in MilzaMan.


TITOLO: MILZAMAN

CATEGORIA: webseries

PRODUZIONE: –

REGIA: Antonio Vezzari

CITTA’: Milano

NOTE SUL REGISTA: Sono attualmente direttore della fotografia e regista del collettivo La Maladolescenza, con la quale ho girato spot commerciali, videoclip musicali e cortometraggi autoprodotti, che hanno ottenuto riconoscimenti nei festival dedicati ai corti indipendenti e di genere.

CAMERA USATA: –

PROGRAMMA MONTAGGIO: –


COS’E’ LOBAGGE? In poche parole potremmo dire che Lobagge sono delle pillole satiriche sul cinema indipendente, un settore dove spesso si mescolano le aspirazioni, i sogni, dei giovani registi e le ristrettezze economiche dei produttori. Insomma, una miscela esplosiva che genera paradossi incredibili. LA STORIA Pur di realizzare un film, il giovane autore, in Italia questa etichetta vale anche per chi è vicino ai 50 anni, è disposto a tutto. Corrado Miccali, un regista precario, è determinato a realizzare il suo film; un sicuro progetto vincente, che segnerà per sempre la storia del cinema. Peccato che queste certezze ce le abbia solo lui, i produttori la pensano diversamente! Tutti, eccetto i f.lli Capone, due imprenditori che lavorano con profitto nel settore degli Autospurghi! I due imprenditori si buttano con entusiasmo nei progetti di Miccali ponendo però piccole restrizioni al budget; il film deve costare al massimo 50 euro! Oppure 60 ma deve riportare il resto! Chiunque si scoraggerebbe di fronte a questa difficoltà, Corrado Miccali, no. Lui rivede solo i suoi piani: il western voleva girarlo in Messico? Si accontenta di girarlo nel piazzale sotto casa. La sceneggiatura era di 120 pagine? Lui lavora di sintesi togliendo alla storia tutti i conflitti. Risultato finale, una pagina. Quelli di Micali sono indubbiamente film brevi (Romeo e Giulietta ridotto a meno di trenta secondi!) ma riesce ugualmente a trovarci un senso artistico, un messaggio innovativo. D’altronde il film è per il regista un figlio e ogni scaraffone è bello a mamma sua!


TITOLO: Lobbage

CATEGORIA: web serie

PRODUZIONE: –

REGIA: Andrea Muzzi

SITO: –

CITTA’: Firenze

NOTE SUL VIDEOMAKER: Attore/autore/regista. Debutta in cinema con il film Basta poco, co-diretto con Riccardo Paoletti. Attualmente è in preparazione di un nuovo lungometraggio scritto con Ugo Chiti. Ha prestato il volto a diversi spot pubblicitari ed ha partecipato a numerose trasmissioni tv.

CAMERA USATA: –

PROGRAMMA MONTAGGIO: –


Un uomo cerca di sfuggire a un’epidemia mondiale di rabbia rifugiandosi in un bunker. Insieme a lui, nel silenzio di cemento che lo circonda, c’è un orsacchiotto di peluche di nome Mordred, unico suo compagno nell’isolamento forzoso. Lo strano rapporto di “amicizia” che si instaura tra l’uomo e il pupazzo, però, diverrà presto qualcosa di molto pericoloso.


TITOLO: Bunker

CATEGORIA: web series

PRODUZIONE: –

REGIA: Vittorio Gazzera

SITO: –

CITTA’: Torino

NOTE SUL VIDEOMAKER: Fumettista e scrittore, opero nel cinema dal 2011, anno in cui ho fondato la Vertical Green productions e diretto il mio primo cortometraggio, REWIND (selezione al “Too Short To Wait” del Torino Film Festival 2012). Le produzioni successive (sempre realizzate a budget zero e contando sulla professionalità e la passione di amici artisti), mi vedono impegnato in quasi ogni ambito audiovisivo: cortometraggi (RETOUR, 2013, per il festival CinemAmbiente), lungometraggi (L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA, 2013, dall’opera omonima di Luigi Pirandello), spot televisivi (soprattutto per la piattaforma online MYVISTO), video musicali (HAPPY FROM PAESANA, 2014) e web series (BUNKER, 2014 – vincitore di 3 premi ai Rome Web Awards + nomination ai web festival di Sicilia, Miami e Rio de Janeiro). Attualmente sto esplorando il mondo dell’animazione, con alcune web series a cartoni animati in uscita nel 2018.

CAMERA USATA: Canon 5D Mark III + ottica EF 24-105mm / microfono Sennheiser MKE 400 + registratore vocale Olympus VN-8700PC

PROGRAMMA MONTAGGIO: sony vegas